Guarigione e trasformazione

Oggi sappiamo tutti che mente, corpo e psiche sono interconnessi e che bisogna prestare attenzione e cura a ciascuno per un benessere a 360°.

Non dobbiamo fare grandi sforzi per stare bene, ma trovare la via più semplice e naturale per noi. Accostarci alle sensazioni del corpo, all’ascolto dell’anima e agire con consapevolezza.

Ippocrate (nato a Kos, nel 460a.C.), considerato padre della medicina, nella sua opera “Sulle arie, le acque e i luoghi” tracciò uno dei più grandiosi programmi di eziologia di tutta la storia della medicina, e identificò come cause della malattia tre principali gruppi: l’ambiente in cui si vive (fattori climatici, ambientali, ma anche sociali e psicologici del paziente), la dieta alimentare e i traumi fisici.

Era convinto che le cause interne della malattia  insorgessero nell’organismo proprio con la rottura di  un equilibrio, col mancato rispetto dei propri bisogni. 

Avere equilibrio significa avere maggiore stabilità e armonia interiore, sentirsi a posto con se stessi e il mondo. Per essere in equilibrio e centrati, la parte destra e sinistra devono collaborare. La parte razionale deve essere unita a quella intuitiva senza che vi sia una predominanza sull’altra. La parte femminile e maschile devono essere alla pari nella creazione e nel rendere omaggio alla vita. 

Se vi sono conflitti o avversioni tra le polarità presenti nella psiche dell’uomo, e li vediamo espressi anche all’esterno, possono insorgere stati di stress e ansia che si manifestano a livello fisico, tensioni più o meno forti e indebolimenti. 

Quando per troppo tempo si resta in uno stato di disagio, conflitto e forte tensione, con poca cura di sé, dei propri bisogni fisiologici e non, il sistema immunitario si abbassa e si è più predisposti a batteri e virus patogeni. 

Guarigione quantica 

Per apportare guarigioni a livello energetico ci basta apportare trasformazioni di credenze o convinzioni disfunzionali, blocchi e traumi. Possiamo applcare la guarigione olistica o quantica – si basa direttamente sul potenziale della Pura Coscienza. 
Più siamo consapevoli e allineati alla Fonte da cui tutto ha origine, più è possibile apportare trasformazioni ad ogni livello, fisico e psichico. Senza consapevolezza non saremmo in grado di percepire le sensazioni fisiche basali e non avremmo neppure accesso alle emozioni o ai sentimenti più profondi. Al livello più alto la Consapevolezza è l’Essenza stessa del nostro essere.

“La qualità della consapevolezza determina la qualità della vita!”

Sintonizzare il nostro essere in uno stato di onde Theta, a livello cerebrale, ci permette di apportare modifiche alle memorie nel Dna, ma anche a livello di anima. 

Pratico la guarigione quantica in quei casi dove vi sono ferite importanti a livello di anima e convinzioni resistenti. Mi connetto alla Coscienza Pura.  

Si può abbinare questo tipo di pratica alla medicina allopatica oppure omeopatica per aumentare le possibilità di guarigione o accelerarla. La si può abbinare a un decorso pre e post operatorio. Ho già verificato come tutto si svolga senza intoppi e con una guarigione più rapida. Ho utilizzato questa tecnica per la guarigione di persone che, secondo i medici, avevano rare possibilità di guarire ma sono guarite. 

Si possono apportare trasformazioni sulle convinzioni e instillare sentimenti di cui si è carenti. 

Mindfulness o Meditazione

Vi sono vari modi per liberare la psiche dalla sofferenza. Uno di questi è la pratica della meditazione classica, che nasce dagli insegnamenti buddisti di circa 2600 anni fa. Oggi ci sono diverse varianti, e tra queste la Mindfulness dedicata alla consapevolezza di sé.

Possiamo utilizzare la meditazione per portare a uno stato di equilibrio i nostri centri energetici, chiamati anche Chakra, e per andare in profondità dentro di noi. Possiamo connetterci con livelli di consapevolezza superiori e trovare soluzioni o risorse che prima ci sfuggivano. La meditazione ci serve per aumentare la concentrazione e aiutarci nel mettere più attenzione sulle cose che ci interessano davvero,per raggiungere degli obiettivi.

Nel mondo in cui viviamo ci sono tante sollecitazioni e informazioni differenti che ci inducono a distrazioni e a dispersioni. Per questo è importante disciplinare la nostra mente al fine di scartare ciò che è superfluo e disfunzionale e tenerci quello che ci serve davvero.

Grazie alla meditazione, possiamo recuperare serenità o placare il chiacchiericcio della mente. Possiamo andare in profondità e comprendere meglio le nostre emozioni, vivere con più centratura e radicamento la vita quotidiana.

Se sei interessato a fare sessioni di meditazione o Mindfulness, puoi contattarmi. Le faccio online e in presenza.

La meditazione dell’anima è di natura ritmica e ciclica come ogni altra cosa nel cosmo. L’anima respira e la sua forma ne vive. La natura ritmica della meditazione dell’anima non deve essere trascurata nella vita dell’aspirante. In tutta la natura c’è un flusso e riflusso e nelle correnti dell’oceano abbiamo una magnifica raffigurazione di una legge eterna … l’idea di una risposta ciclica agli impulsi dell’anima è alla base della meditazione del mattino, del raccoglimento di mezzogiorno e della revisione serale. Un flusso e riflusso più ampio è indicato anche nei due aspetti del plenilunio e novilunio. (Alice A. Bailey)

Alice Bailey

Dopo una meditazione, una partecipante ha scritto:

La meditazione va praticata quotidianamente. Si tratta di disciplinare mente e corpo a restare in ascolto delle proprie sensazioni. Si diventa un tutt’uno col respiro, si esce da se stessi, ci si connette col Tutto.

Ci vuole pratica per poter godere di tutti i benefici che può procurare.

Energy Healing - Claudia Mengoli

Il potere delle visualizzazioni

Molti pensano che quel che conoscono come verità sia la vertià assoluta, ma noi siamo il frutto dei nostri pensieri, delle nostre convinzioni e dei comportamenti che abbiamo creato secondo l’elaborazione di una certa esperienza. Pertanto, non tutto quello che pensiamo essere verità lo è davvero, e per questo possiamo cambiarla.

Non tutti i pensieri o gli schemi di comportamento sono funzionali, per cui possiamo cambiarli avvalendoci di tecniche specifiche, delle onde Theta, dell’immaginazione e delle visioni che possiamo creare in stato di meditazione.

L’immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata; l’immaginazione abbraccia il mondo.

(Albert Einstein)

COSTELLAZIONI FAMILIARI

1. Psicogenealogia e Costellazioni familiari.

Sono un metodo di decodifica delle influenze prenatali sul nostro destino e ci aiutano a prenderne coscienza per apportare dei cambiamenti o delle trasformazioni profonde. Riconoscere gli incarichi e le missioni ereditate dal nostro clan, ci permette di decidere consciamente quali vincoli siamo in grado di sciogliere e quali compiti o realizzazioni vogliamo portare a termine. 

2. Puoi trattare qualsiasi problematica.

Puoi divenire più consapevole e apportare modifiche per ciò che riguarda la salute, il lavoro, la coppia e tutte le relazioni, anche col denaro, anche con chi è già morto. La pima cosa che dobbiamo verificare è se ci sono lealtà familiari. Il discendente può ritrovarsi con sogni e desideri rimasti inespressi dagli avi, con traumi e sofferenze anche di chi l’ha preceduto. Vengono tramandati anche i  sensi di colpa, di vergogna, di inadeguatezza; tutti i programmi o le memorie, costruttive e distruttive che sono passate nel momento del concepimento. 

3. La nostra realizzazione dipende anche dall’eredità familiare

Riconoscere gli incarichi e le missioni ereditate dal nostro clan, ci permette di decidere consciamente quali vincoli siamo in grado di sciogliere e quali compiti o realizzazioni vogliamo portare a termine.

Ritrovare la nostra origine nell’Amore…

Siamo Esseri Spirituali che compenetrano il mondo della materia, divenendone parte integrante, gli stessi creatori.

Siamo dotati di un piccolo corpo, quasi inesistente se paragonato all’Universo. Anche se è composto da 37.200 miliardi di cellule viventi! L’uomo è ben piccola cosa se non riconosce la sua origine di Essere Spirituale.

Talvolta ci ritraiamo per paura di non essere abbastanza o di perderci alla minima folata di vento. Possiamo sentirci limitati e bloccati, poi all’improvviso trovare una grande forza che ci apre ogni strada.

Uomo e donna si sperimentano a vicenda per trovare il proprio completamento. Ci si scambia una serie di sentimenti, di emozioni e di pensieri. Si nasce alla ricerca dell’Amore dell’altro, mentre lo si ritrova dentro di Sé.

Il mondo intero reclama o brama l’Amore che è come l’elisir di lunga vita, ma in pochi lo riconoscono.

Possiamo rivolgerci alla grande Sorgente di Vita, per sentirci colmi di Amore e Luce. Non sappiamo che volto abbia Dio, ma sappiamo che tutto è energia! Di certo non è facile muoversi nella materia, un tipo di energia molto densa, e svincolarsi da certe convinzioni. Siamo però Esseri divini, più grandi di quello che pensiamo. Siamo destinati a diventare LA VERSIONE PIU’ GRANDE se solo ce lo permettiamo, se solo ci lasciamo andare a sperimentare chi siamo, Esseri d’Amore e di Luce.

Se vogliamo che la nostra specie sopravviva, se vogliamo trovare un significato alla vita, se vogliamo salvare il mondo e ogni essere senziente che lo abita, l’amore è l’unica e l’ultima risposta.

Albert Einstein

error: