Personal Coaching

Il coaching è una competenza relazionale che si basa sull’allenamento del potenziale e che riconosce le risorse umane valorizzandole e sviluppandole. Perciò, prescinde dalla logica della scarsità o della mancanza, bensì tende all’arricchimento partendo da un piano di sviluppo generativo.

La durata di un percorso di coaching varia in ragione della complessità degli obiettivi o dallo stato di ciascun individuo.

E’ sempre fonte di benessere e presa di consapevolezza poiché facilita una conoscenza profonda di sé e di ciò che si desidera davvero, agevolando il miglioramento dei comportamenti e delle relazioni. 

Coaching per uomini e donne

Con un allenamento costante posso aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi personali, professionali, sportivi. Il mio intento è di portarti a ottenere il massimo rendimento in base alle tue capacità e possibilità, attraverso un percorso progressivo interiore.
Puoi ambire ad avere ciò che desideri: un bel corpo, in forma e in salute, una bella famiglia, tanti amici, una bella casa fatta su misura, un lavoro gratificante che ti permette di esprimere il meglio delle tue qualità… Sappi, però, che tu sei l’artefice della tua vita!  In base al tuo impegno e predisposizione al miglioramento avrai dei risultati.

Per te che vuoi migliorare la qualità della tua vita e vivere felice.

MIGLIORI RELAZIONI

Un desiderio comune alle persone è di trovare qualcuno che le ami e da amare, ma tale desiderio non è scevro d’insidie. Talvolta ci sono aspettative che vengono deluse, o eccessi di qualsiasi tipo che predominano sull’amore o sulla comprensione reciproca. Per via di certe memorie, senza esserne coscienti, ci si ritrova a litigare quasi di niente. Vi sono poi delle accuse e successive delusioni, dubbi e malintesi che portano a delle separazioni. Non tutti si aprono del tutto col partner, per via di certe esperienze fatte nel passato, e spesso i pensieri che si fanno non vengono chiariti con un confronto più leale e sincero che sarebbe più indicato. 

Genitori e figli

Si dice che i figli sono il “frutto dell’amore”, e io ci credo fermamente, ma a volte vi sono delle separazioni, anche tra i genitori, che fanno supporre che non vi è più amore. Non vi è nulla di più falso, poiché, se è vero amore non si estingue mai. Vi sono però comportamenti e scelte che possono allontanarci dall’altro e far nascere incomprensioni, soprattutto se ci sono memorie di un certo tipo, come quelle che riportano all’abbandono. Per di più, bisogna saper distinguere nella relazione l’amore dal possesso, poiché il primo non è fatto di richieste ed è, semplicemente, dedicarsi all’altro in modo disinteressato. Infine, a volte non è semplice comunicare, farsi ascoltare, e possono insorgere pensieri diffidenti e ostili. A volte si prova delusione per certi comportamenti dei  genitori, allo stesso modo questi possono provare delusioni per certe scelte e per i comportamenti dei figli. Però, anche uno dei padri fondatori della PNL dice che è possibile avere un’infanzia felice anche da adulti; perciò, piuttosto che dare colpe o restare nel rancore per incomprensioni, provare dolore per delle delusioni, è meglio guarire i traumi e ripulirsi da sentimenti negativi. 

autostima

E’ possibile che tu abbia ricevuto molti rimproveri e un’educazione rigida nell’infanzia, o che vi sia un senso di svalutazione dentro di te che ti fa credere di non essere all’altezza o sufficientemente bello/a, bravo/a e intelligente. Così cerchi di fare di più, anche quando dovresti limitarti a fare bene solo la tua parte; oppure indietreggi, svalutando chi sei e ciò che possiedi! Hai bisogno di confidare maggiormente nel tuo valore e di allontanarti dalle dipendenze e dagli eccessi che non ti fanno sentire bene se non inizialmente. Puoi Iniziare col sorridere di più a te stesso/a,  e cercare in te ciò che ti piace, valorizzandolo. Di certo, non si acquisisce amore per se stessi dal giorno alla notte, i riscontri ricevuti sono importanti, ma è possibile trasformare le memorie e concedersi qualcosa di meglio rivalutando se stessi. 

Bellezza e benessere

Oggi siamo molto più attenti alla parte esteriore di noi: ci prendiamo più cura dei nostri capelli, del nostro corpo; ci facciamo molte più docce di quelle che si facevano i nostri antenati, e a mio avviso siamo anche più belli! Inoltre, prestiamo più attenzione all’abbigliamento con una disponibilità maggiore di cai. Bisogna però anche dare più attenzione alla parte interiore, poiché è importante allo stesso modo, se non di più.  Anch’essa richiede cura, pulizia e di essere espressa nel modo migliore a contatto con gli altri. Per di più, nel fare un percorso di consapevolezza di sé, è possibile ringiovanire, poiché si sbloccano delle energie latenti, bloccate da tempo. Basta anche solo prestare attenzione a colui che sorride e ha l’animo leggero e in pace, in genere ha un viso più bello e luminoso rispetto a quello che è corrucciato e pieno di problemi o dolori! Pertanto, non possono bastare Spa, centri estetici, creme, trucchi, chirurgia estetica per farci sentire belli, ma un vero e proprio benessere interiore! 

REALIZZA UN OBIETTIVO O UN SOGNO

A volte restiamo fin troppo indecisi e bloccati in una situazione. Forse perché si è mancanti di una certa fiducia verso se stessi e  il mondo fuori. Però, se vuoi sbloccarti per risolvere una faccenda importante, realizzare dei sogni e raggiungere degli obiettivi, devi avere un minimo di fede! I cambiamenti possono essere forzati dall’esterno o dalla tua stessa anima, che ti ricorda che sei al mondo per compiere ciò per cui sei nato.  A mio avviso è sempre meglio agire in tempo, senza procrastinare quando accadono certi eventi che possono metterci sull’avviso. Se vuoi, posso aiutarti a raggiungere l’obiettivo che desideri o realizzare un tuo sogno poiché, come dicce J.L. Hughes: “Aggrappati ai sogni perché se muoiono la vita è come un uccello dalle ali spezzate che non può più volare. Aggrappati ai sogni perché quando se ne vanno la vita è un campo deserto gelato nella neve.”

Leadership e potere

Prima di tutto, avere leadership significa essere responsabili di se stessi, autonomi e capaci di gestirsi. Ciò significa avere anche una buona gestione delle emozioni. Sicuramente vi deve essere una certa autorevolezza per essere ascoltati e presi in considerazione; serve in famiglia come anche in altri contesti sociali. Ad ogni modo, il leader è  colui che sa ben guidare se stesso e anche un gruppo di persone; può essere mosso da un suo personale obiettivo o da una visione comune. Può ispirare e ambire ad avere un consenso volontario da parte di altri, ma può anche dirigere le menti altrui per raggiungere qualcosa che gli preme. Oggi più che mai abbiamo bisogno di persone che sappiano guidare per ideali ed esercitare nel miglior modo il proprio potere! Pertanto, è importante avere una buona relazione col potere, per dare un buon contributo a livello sociale, per ispirare e raggiungere insieme ad altri degli obiettivi comuni, in casa e fuori!  

“Qualunque fiore tu sia,
quando verrà il tuo tempo, sboccerai.
Prima di allora
una lunga e fredda notte potrà passare.
Anche dai sogni della notte trarrai forza e nutrimento.
Perciò sii paziente verso quanto ti accade
e curati e amati
senza paragonarti
o voler  essere un altro fiore,
perché non esiste fiore migliore di quello
che si apre nella pienezza di ciò che è.
E quando ciò accadrà,
potrai scoprire
che andavi sognando
di essere un fiore
che aveva da fiorire.”

(Daisaku Ikeda)

Coaching per giovani

L’idea di aiutare i giovani nasce dall’amore che nutro per i miei figli e per la gioventù in generale. Sicuramente, ci sono giovani che hanno più bisogno di  ritrovare fiducia in sé stessi e serenità, perciò desidero affiancare soprattutto coloro che non si sono sentiti  supportati e riconosciuti nelle qualità e gratificati. Col mio coaching si ha l’opportunità di elaborare dei traumi accaduti nell’infanzia, considerando che il tempo non si ferma, ma che si può recuperare e rimediare ciò che è stato mal vissuto. D’altronde, è inutile portarsi dietro inutili fardelli!

Sono comunque a disposizione per tutti coloro che hanno bisogno di un affiancamento per migliorare nello studio, nel lavoro o in una qualsiasi attività spotiva. Si può scegliere di fare  un percorso o solo qualche sessione per essere facilitati in un certo momento della vita.

Sviluppo talenti

Non sai bene quali sono le tue risorse? Ti piacerebbe riconoscere qualità e talenti? 

Ai tempi di Gesù, il “talento” era una moneta in circolazione in Grecia e in Palestina, e anche nel Vangelo vi è una parabola dove Gesù raffigura nei talenti, distribuiti ai servi, dei doni dati da Dio all’uomo. Nella parabola viene poi ricordato: “…Perché, a chiunque ha, sarà dato e vivrà nell’abbondanza, ma a chi non ha, verrà tolto anche quello che non ha”. Ciò per dire che non bisogna avere paura d’investire nei propri talenti, poiché, se si teme di usarli o di perderli, questi avranno sempre meno valore. Bisogna dunque evitare di sotterrarli o di lasciarli sepolti. Detto ciò, ognuno di noi ha uno scopo nella vita, dei particolari doni o talenti che può offrire al mondo, in un modo esclusivo e personale. Di certo, nella vita non possiamo soddisfare tutti con i nostri talenti, ma qualcuno che ne ha bisogno c’è sempre. Usare i nostri talenti per gratificare noi stessi e gli altri,  implica altra abbondanza in arrivo! 

AUMENTO DELLE PERFORMANCE

Vuoi raggiungere risultati importanti nello sport o aumentare le tue prestazioni in una qualsiasi disciplina?

Ricorda che l’entusiasmo è un carburante che si rinnova solo attraverso l’azione, in funzione dell’obiettivo, e che ogni nostra emozione è determinante, poiché è il carburante che ci porta avanti per agevolarci a raggiungere  il prossimo  traguardo. Purtroppo, troppe sconfitte o delusioni nelle prestazioni possono far calare l’entusiasmo, alimentare certi pensieri ed emozioni; infine, contrastare e bloccare. Vi sono anche paure che possono far arretrare; però, queste possono anche farci correre più veloci o trovare delle soluzioni in modo più impulsivo per uscire da forme di pensiero distruttive. Di certo, se vogliamo avere successo, aumentare le performance, abbiamo bisogno di sentirci più sicuri, di avere una preparazione adeguata e un programma che disciplina. Ci vuole anche entusiasmo per ciò che si fa, e questo è alimentato dai nostri successi. Poco importa se vi è da fare un po’ di fatica, impegnarsi costantemente, l’importante è avere dei risultati che corrispondono alle proprie aspettative, considerando in modo realistico le circostanze. 

SCUOLA E ORIENTAMENTO

Vuoi portare a termine un esame? Hai un calo di attenzione nello studio? Vuoi un aiuto per scegliere la scuola o la facoltà universitaria più adatta?

Forse hai bisogno di essere stimolato, ma non solo. Possiamo verificare insieme quali sono le tue credenze riguardo lo studio e se cadi facilmente nello stress da prestazione. Potresti sentirti desideroso d’imparare, ma limitato per altre ragioni, con aspettative contrastanti che ti fanno stancare di più. Possiamo studiare insieme un piano d’azione! L’importante è che non cedi al pensiero di non potercela fare, poiché ciò che ci andiamo a cercare non è mai più grande di quello che possiamo sostenere, forse ci vuole solo più tempo e degli strumenti più efficaci! Talvolta, basta anche solo l’aiuto di qualcuno che crede in te e che sa stimolarti!

MIGLIORI RELAZIONI

Vuoi migliorare le tue relazioni, conoscere meglio te stesso, e imparare a gestire le tue emozioni? 

Le relazioni non sono sempre facili, spesso ci costano qualche sacrificio, richiedono anche cura e impegno e ci portano a scendere a dei compromessi. Talvolta finiamo in antagonismi con gli altri proprio per identificarci e per misurare il nostro potere creativo; oppure, cadiamo in malintesi perché non sappiamo comunicare nel modo più appropriato i nostri bisogni e ciò che desideriamo. Pertanto, possono nascere conflitti con degli estranei, ma anche con amici, familiari, genitori, fratelli e sorelle, compagni di classe, colleghi di lavoro, ecc… Pure i partner con i quali ci siamo impegnati a livello sentimentale, talvolta, ci sembrano avversi, e possono ostacolare l’espressione di qualcosa che per noi è importante. Però, ci servono le relazioni perché ci danno la possibilità di conoscerci meglio e di mostrare chi siamo attraverso la relazione. Possiamo divertirci con gli altri, scambiare opinioni, informazioni, e tanto altro. Ciò che importa è sapere che si può sempre godere della vicinanza altrui. Se non lo si fa è perché si hanno certe convinzioni. Però, vi è sempre un vantaggio nell’essere insieme; tutti i rapporti possono essere una forza per la nostra affermazione.  

IL potere di decidere

Ti sei forse frenato, invece di agire? 

Possono esserci diversi motivi che ci fanno arrestare; possiamo essere insicuri di noi, oppure abbiamo bisogno di avere più informazioni per fare ciò che è necessario o desideriamo. Bisogna anche considerare come si è cresciuti. Ad esempio, erano sempre i genitori a prendere le decisioni? Tu e i tuoi genitori parlavate serenamente dei tuoi obiettivi e sogni? E’ pure probabile che i conflitti tra i tuoi genitori ti abbiano fatto sentire preso tra due fuochi. Potresti anche temere il giudizio o la critica di qualcuno, di fare qualche errore e di non dimostrarti perfetto, degno di amore o di essere semplicemente accolto. E’ anche possibile che tu abbia tante risorse, ma di conoscerle poco! Così diviene difficile saper scegliere e seguire le tue intuizioni. Bisogna però considerare che ogni decisione che prendiamo determina il nostro destino, e che non possiamo fermarci, se non per riflettere con più accuratezza prima di agire.

AUTOSTIMA

Cosa pensi del tuo valore? Hai problemi di stima, senso d’inadeguatezza? Hai bisogno di allontanarti dalle dipendenze e dagli eccessi che non ti fanno bene? 

E’ possibile che tu abbia ricevuto molti rimproveri e che tu abbia avuto un’educazione rigida da parte dei tuoi genitori. Ciò può aver provocato una svalutazione che ti pesa o che potrebbe farti  sentire insicuro/a, poco all’altezza nell’affrontare e vivere certe situazioni. E’ probabile che non ti senti sufficientemente bello/a, bravo/a e intelligente da poterti sentire a tuo agio quando sei fuori o in presenza di persone diverse da te, e così cerchi di fare di più, oppure ti arrendi già in partenza, giocando in difesa, per evitare di fare e dimostrare poca efficacia.. E’ possibile che tu ti stia limitando, anche per non mostrarti inadeguato, ma ogni limite che diamo alla nostra natura restringe la visione del mondo interiore ed esteriore. E’ dunque probabile che tu ti senta come in prigione, talvolta, oppure di aver già fallito in partenza. La bassa considerazione che hai degli altri, riflette poi quella che hai di te. Quindi, per aumentare la tua autostima, ti guiderò perché tu possa acquisire consapevolezza di te e dei tuoi valori. 

Se pensi che posso aiutarti, prova la sessione gratuita!

Questa prima consulenza servirà ad entrambi per capire quali sono le tue esigenze e come posso venirti incontro. 

Lascia un messaggio...

Accettazione

14 + 14 =

error: