Immagino che anche tu abbia ormai notato come in questo tempo di cambiamento, indotto dall’arrivo del Covid-19, escano ansie, paure e sfoghi velenosi, sui social e sui media, canali di comunicazione più utilizzati in questo momento. A volte trattenere l’energia negativa di qualsiasi tipo è come bere piccoli dosaggi di veleno per un lungo periodo di tempo; può ucciderti. Così, molti preferiscono buttar fuori veleno su altro, oppure su altri…

Ebbene, molte persone stanno utilizzando il momento attuale per sfogare frustrazioni e conflitti inconsci, ma anche per tentare di accomodare una situazione che appare essere pericolosa, poiché minaccia la perdita di un determinato status quo che fino ad oggi ci ha dato qualche fittizia sicurezza.

FASE 1. PER NON SENTIRCI IMPOTENTI O INADEGUATI CERCHIAMO SEMPRE UN COLPEVOLE.

Forse non ci hai ancora fatto caso, ma quando qualcosa non va la maggior parte della gente cerca il colpevole di turno! Potrebbe essere qualche familiare, il vicino di casa, il parente lontano, l’amico che guarda male, e che potrebbe fare la iattura, il collega di lavoro, il politico di turno, il governo che non funziona… Oppure l’opposizione del governo, l’Europa, la Cina e via dicendo….

Ci si può anche sentire in colpa per l’incapacità di saper gestire un momento particolare come questo, in preda all’ansia e alla paura di non farcela… Pertanto, ci si preoccupa abbastanza e il pessimismo aumenta. Poi pensi: “Non posso proprio farci niente!”

Poi ti ritrovi a tentare di esternare il tuo parere… Chissà, magari può servire… Il rischio è però quello di trovare qualcuno pronto a zittirti, a dirti come dovresti pensare… A volte dice anche quello che hai detto, che non hai detto, solo perché lo pensa….

Ebbene, alla fine tutto questo è un lecito confronto un po’ confuso, uno sfogo, la manifesta ricerca di attenzione per risolvere un problema comune ai tanti che però ci lascia confusione se non vi è l’ammissione delle responsabilità. Così non si va avanti e, di tutto questo, io personalmente sono stanca!

FASE 2. PER SENTIRCI POTENTI E AGIRE PER RAGGIUNGERE CIO’ CHE DESIDERIAMO, DOBBIAMO CERCARE LA CAUSA DI CIO’ CHE CI CREA ANSIA O PAURA.

Ogni stato d’ansia, ogni stato d’impotenza, riporta ad una paura specifica… Prendiamo coscienza di questo e guardiamoci dentro! Sì, hai capito bene, puoi scorgere il mostro invisibile che hai dentro…. Puoi calmarlo solo conoscendolo meglio. Puoi arrivare al punto di gestirlo a tuo piacimento…. Fin quando non ti farà più paura.

Aggredire, inveire, accusare o incolpare a cosa serve? A tirar fuori la tua rabbia, anche il rancore, perché non vuoi più vivere nell’ingiustizia, non vuoi più vivere nella paura…Hai ragione! Ma dopo averlo fatto, fai in modo che quell’energia divenga nuova forza!

FASE 3. ORA PUOI FARE DAVVERO LA DIFFERENZA.

Puoi fare la differenza essendo costruttivo oppure distruttivo. Sta a te decidere come vuoi essere ricordato dai tuoi figli, dai tuoi nipoti, dai tuoi amici, dai tuoi colleghi, dalla tua famiglia in generale, dalla tua patria… Ma soprattutto da te stesso!

Vuoi sapere da dove partire? Inizia a fare cose che ti piacciono e a essere grato di ciò che hai già, di ciò che ti hanno lasciato in eredità i tuoi antenati, quelli che hanno resistito e combattuto per la libertà, per una vita migliore… Grato per colui che incontri sulla tua strada e che scambia con te delle riflessioni; grato per chi non la pensa come te ma che ti dà l’opportunità di aprirti a una nuova visione…

Nessuno sa già tutto, nessuno di noi sa con certezza dove sta la Verità…quella vera…. Solo tu puoi sapere a un certo punto della vita qual’è la tua verità….Ma solo se ti sarai messo in discussione, se avrai deciso di fare un percorso di crescita consapevole…

Infine, ricorda, l’energia negativa ti succhia la vita, mentre l’energia positiva ti ridà vitalità e vigore! Pensa alla tua libertà, ma assumiti anche le tue responsabilità. Vivi come se l’oggi fosse davvero quel domani che vuoi viverti… Non fare distinzioni, non guardare ai dettagli, ma cerca unicamente il piacere in ciò che fai. Vedrai che ne avrai un ottimo risultato! Se vuoi, questa è la miglior prescrizione medica di questo tempo, per il cambiamento, e ti lascia tutta la libertà che vuoi!

Claudia Mengoli – Coach & Healing

error: